giovedì 10 novembre 2011

WILD ROSE, la rosa canina

Il tardo autunno è il periodo dell'anno in cui i frutti della rosa canina sono in piena maturazione. La pianta è pronta a donarci vitamina C e tutte le sostanze tonificanti per affrontare il freddo dell'inverno. L'interno polposo della bacca, acidulo-dolciastro, ricco di elementi vitali nutritivi, è anche protetto da peluria irritante che rende quasi difficoltoso l'accesso al prezioso nutrimento. Anche la personalità Wild Rose ha la forza del rosso nutrimento del frutto e allo stesso tempo è riservata e sensibile alle influenze esterne, ha un sistema difensivo di protezione dell'anima sensibile, prorpio come la peluria del frutto. Se manca l'equilibrio tra sensibilità d'animo e forza vitale, l'anima Wild Rose si ritrae, rinuncia; la sua difesa eccessiva le impedisce di esprimere la sua forza vitale conciliando corpo e anima, mondo interiore e realtà quotidiana, e Wild Rose si ritira dal mondo. Il potenziale sviluppato dal rimedio floreale del dr Bach apre tale sensibilità d'animo alle emozioni e alla vita. Il rimedio appartiene al gruppo dello scarso interesse per il presente, e viene di solito definito con lo stato di apatia. Nel testo edito dall'Accademia Centaurea si parla di 'vegetare', che rende bene l'idea che manchi la parte istintuale, l'istinto a partecipare pienamente alla vita. Wild Rose ricollega al piano della realtà, riattiva il desiderio di partecipare alla vita, in equilibrio tra istinto, forza d'animo e difesa. Solo agendo possiamo essere vivi e vitali, possiamo imparare dalle esperienze, sperimentare, amare, gioire, soffrire, sbagliare ... ma siamo vivi. E ancora, il rimedio è una forza rigenerante per superare ostacoli e barriere che stanno a difesa dell'anima che teme la libertà: anzichè ritrarci a difesa di fronte alla minima incomprensione e fuggire nella passività, ripiegarsi su se stessi come fa la pianta dopo la crescita eretta iniziale primaverile, prendere distanza dalla vita che non rispetta i nostri sogni, entrando quasi in letargo, Wild Rose ci risveglia alla vita, alla vitalità, ci riporta nel mondo, dall'ideale alla realtà, liberandoci dal vegetare e dalla rinuncia, a favore della vita, la nostra.